La città che vive…

Inauguro questo blog strettamente personale riportando un testo che ho scritto per contribuire al lavoro di una cara amica. 🙂

Il post assume poi un contorno leggermente amaro considerato che nel frattempo ho lasciato Milano per buttarmi verso nuove ed emozionanti avventure, anche se il cuore, per ora, è rimasto lì!

——–

Piazza Duomo, scatto una foto al simbolo di questa città che vive, corre, dorme e si risveglia col ritmo di chi ha sempre qualcosa da fare e forse spesso ha anche paura di restar solo. La città di chi parte, di chi va, di chi resta e di chi torna; la città dei lunghi aperitivi, di chi guarda cosa fai e non chi sei o da dove vieni; la città delle lunghe chiacchiere sotto casa e delle infinite camminate, di giorno come di notte. La città di chi ha sempre una storia ed un viaggio da raccontare.

Molti la chiamano città grigia, e forse a livello estetico, almeno cromaticamente, hanno ragione, quelli che lo fanno; ma l’hanno mai vissuta veramente, quelle stesse persone? Hanno camminato lungo via Torino di notte affacciandosi su Piazza del Duomo quel tanto che basta per vedere la facciata della cattedrale comparire quasi di sorpresa? Si sono mai fermate su una panchina di Parco Sempione a guardare l’Arco della Pace in lontananza o il Castello con una lieve brezza che passa, quelle persone?

Io preferisco viverla sempre e comunque, la mia Milano; nel caos del giorno, nei pensieri della notte; camminando da solo, scherzando con gli amici; con la musica nelle orecchie, in silenzio; lasciandomi avvolgere con calma dai raggi di sole tra le case, correndo sotto la pioggia; nelle tranquille serate d’estate, nelle imprecazioni per la neve d’inverno. Preferisco lasciarmi sorprendere dal calore di chi questa Milano l’ha saputa scoprire ed amare un po’ alla volta, come me.

Un pensiero su “La città che vive…

  1. Bellissimo! Looking forward prossimo articolo, dopotutto…

    …Cantan tüt luntan de Napoli se mör ma poi venghen chi a Milan’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.