Archivio mensile:Ottobre 2013

48 giorni ad Oriente

Shanghai Pudong

Senza neanche accorgermene ormai mi sto dirigendo verso i due mesi a Shanghai.

Ci sarebbero tante cose da raccontare, giorno dopo giorno, ma manca il tempo; dovrei mettermi quantomeno a scriverle, visto che qui è bloccata (a monte) persino la cache delle posizioni di google maps, il che mi esclude la possibilità di andare a rivedere a posteriori giorno per giorno dove mi trovassi. Devo ricostruirlo dalle foto, ma spesso non bastano neanche quelle; e sembra di stare qui già da una vita.

Lezioni, trasferimenti, meeting col nuovo team (tralasciando gli scherzi del destino 😀 ), conferenze, eventi vari, eccetera… giorno dopo giorno, tutti assieme, con le tante incredibili persone che sto conoscendo, ognuna con la propria storia da raccontare …perché sarebbe veramente strano trovarsi da stranieri a Shanghai senza almeno una storia da raccontare.

Ogni tanto sogno ancora di risvegliarmi nella mia casetta milanese, bermi la mia tazzona di latte coi biscotti e fiondarmi in ufficio sulla metro gialla. Certo, anche qui faccio un pezzo a piedi, prendo la metro n. 3 (linea gialla anche qui!), cambio prendendo la blu (8) e scendo in centro, ma non è proprio la stessa cosa…

Ora mi rifiondo a studiare il caso di regressione da 52 pagine per la lezione di Quantitative Analysis di domani prima della sessione informativa sull’HULT Prize, cena e poi a studiare di nuovo. Sembra di dare una nuova dimensione al significato di “essere impegnato”, ma in fondo da marzo a giugno non era molto diverso 🙂